martedì 6 dicembre 2011

Lacrime Manovrose

Piange il Ministro, anzi piange la Ministra. Vabbè, capita.

La manovra mi è piaciuta?

Visto che non la pago esclusivamente io, potrei anche dire di sì. Poi penso che la razionalizzazione delle forze di polizia non è stata presa nemmeno in considerazione, il turnover degli statali è rimasto immutato, i vincoli ai bilanci delle municipalizzate non sono stati nemmeno menzionati e l'esercito di forestali ad minchiam non è stato nemmeno sfiorato, così le palle mi girano come un pallone calciato da Palanca su corner dalla destra.

Le pensioni dovevano essere razionalizzate negli anni '60, per cui siamo in ritardo di 50 anni, più o meno, che quel sistema del cazzo prevedeva che nel 2000 saremmo dovuti essere in 130 milioni di italioti per reggere.

L'ICI me lo prendo nel culo come al solito, ormai sono abituato, che tra u po' faccio concorrenza a Belladonna senza nemmeno dover avere tutti quei tatuaggi.

Comunque se i sindacati si incazzano, la CEI protesta, Bersani si gratta la testa e sproloquia di equità, Bossi parla accazzo di lavoro, il Berluska ipotizza fiduce fiduciose e a Di Pietro girano i coglioni, probabilmente non sarà poi tanto male.

7 commenti:

Conte di Montenegro ha detto...

Mi sono fermato a leggere a "Belladonna" e poi sono finito su un'altro sito! Ne sa la ragazza!

biondesita ha detto...

Non ho letto i dettagli della manovra nemmeno io. Eppure per gli stessi tuoi motivi (Soprattutto perchè i sindacati NON sono stati consultati) non credo sarà malvagia...

nino p. ha detto...

quello che mi fa incazzare è la priorità delle misure, che, ancora una volta, partono esclusivamente dal basso...

Attila ha detto...

@Conte : l'informazione prima di tutto!

@Anna : Quando i sindacati si incazzano al 90% si è fatta una cosa buona...

@Nino: Per quanto riguarda le pensioni, era un provvedimento che doveva essere preso 20 anni fa e non adesso, abbiamo pagato 20 anni di niente sia dal basso che dall'alto.

SCIUSCIA ha detto...

Quello che mi angoscia è che pure io sono incazzato, ma non per le pensioni, cosa che invece al 90% è quello che fa incazzare i sindacati. Sindacati che, stranamente, hanno il 90% di iscritti pensionati. Dio maiale.

Attila ha detto...

@SCIUSCIA : Io in Slovenia, ieri, con la macchina della Dolce Metà, ho pagato 1 litro di gasolio € 1,24... più di 40 centesimi in meno della controparte italica. Se non fossi così vicino al confine probabilmente avrei le bave alla bocca peggio di Forlani ripreso dalle telecamere di "Un Giorno in Pretura"...

essere disgustoso* ha detto...

la cei non si capisce perchè protesta, ma sono contento: monti non ha provato a togliere nulla alla chiesa e quelli gli cagano il cazzo lo stesso.
grandi.

ci sono molte cose che mi lasciano perplesso ma una più di tutte: perchè dalla rivalutazione catastale è stato fissato un tetto massimo del 30% (se ho capito bene) solo per immobili della chiesa, delle banche e delle assicurazioni?
ok la chiesa, hanno la scusa della solidarietà etc. etc., ma perchè anche banche e assicurazioni?