venerdì 19 dicembre 2008

No tu no.

Dopo un tour europeo che, grazie anche ad un problema aziendale al server per le filiali esterne durato la bellezza di 4 giorni (la Grande Multinazionale Bastarda ha un servizio IT che è la fine del Mondo) mi ha tenuto lontano da internette (perchè le mail funzionavano anche se a rilento) sono tornato nello Stivale e mi sono ritrovato questa notizia nei giornali: Mrs. Ex Spice Girl alle soglie (forse superate) dell'anoressia non gradisce la carrozzata presentatrice pasionaria del noto canale tv a pagamento satellitare per lo show presentazione del maritino come ennesima figurina inutile per la squadra del Presidente del Consiglio della nostra amatissima Patria.

In effetti guardando una sua foto:



E confrontandola in maniera impietosa e bastarda con quella della nota conduttrice/giornalista (tanto ormai la qualifica di giornalista la si fornisce a cani e porci) attualizzanpoliticosportiva qualche pensierino cattivello nasce:




In fondo il Milan nei sedicesimi di finale di Coppa UEFA ha qualche possibilità di andare a giuocare a Parigi...

2 commenti:

Admiral Benbow ha detto...

l'ho letta anche io questa. A parte che Beckham si è ingroppato mezza Inghilterra e mezzi Stati Uniti mentre Posh faceva shopping e vomitava nei cessi di McDonald's, quindi la D'Amico sarebbe stata solo l'ultima della serie. In ogni caso, al solo raffronto delle due, Posh verrebbe spazzata via come un grumo di sabbia al vento. La D'Amico impera, come fa una gruccia con un mucchietto di ossa attaccate a gareggiare? Da questo punto di vista Posh ha fatto bene. Semplice selezione darwiniana.

Attila ha detto...

Chissà se l'Ilaria farà un'altra tiratona durante il dopopartita domenicale come lo ha fatto per l'IVA... In fondo è stata discriminata per le sue tette e anche questo nuoce alle famiglie!