venerdì 25 marzo 2011

Altarini

Quando dai della pompinara (sì, lo so la Carfagna e Bocchino...) a chi ha preso uno scanno ministeriale e ti ergi a estremo difensore della legalità, è piuttosto imbarazzante scoprire dai giornali che sei stata truffata da una finanziaria che ti prometteva rendimenti esorbitanti operando in paesi offshore (e le tasse vavavuma, o sono troppo cattivo?)...

A quando la prossima manifestazione per la giustizia?

5 commenti:

Single a trent'anni ha detto...

Ha già detto che chi la critica è un berluscones.


Non c'è speranza caro, non c'è speranza.

essere disgustoso* ha detto...

forse è solo neocomunismo.
o postcapitalismo, vai a capire.
comunque mi sembra chiaro che ha sempre ragione lei (...)

SCIUSCIA ha detto...

Con la signora in questione ho un problema ben più grosso, e da più tempo: non mi fa ridere.

Agelmondo ha detto...

Attila, linkerò a breve un tuo post contenente una frase che mi viene in mente ogni volta che sento parlare o leggo dell'Europa dell'Est del secondo dopo guerra.

La frase in questione è "[...] IL COMUNISMO E' UNA TRAGEDIA OLTRE CHE UNA PUTTANATA FILOSOFICA [...]"
Ed è tratta da qui:
http://azureriver.blogspot.com/2008/08/olocausti-nucleari-prossimi-futuri.html

E' diretta ed esaustiva al punto giusto, e non sto scherzando neanche un po'. E' esattamente quello che mi viene in mente quanto penso a quanta disperazione quotidiana è stata portata nella vita di milioni di persone ispirandosi a delle stronzate e decidendo che tali stronzate erano la verità definitiva che non andava indagata oltre.

SCIUSCIA ha detto...

Ne servono, di giri di parole, per dire che come sempre è arrivata una manica di stronzi che ha detto "D'ora in poi si fa come diciamo noi e chi non è d'accordo al muro".