lunedì 20 agosto 2012

Addio Goose



C'è un ragazzino di 12 anni che va al cinema e vede una magia, vede il dogfight moderno, non quello epico di Tora Tora Tora o de La Battaglia delle Midway, no, quello adrenalinico, quello degli anni '80. Inizia a comperare "Aeronautica e Difesa" e "RID" (Rivista Italiana di Difesa a cui è ancora abbonato), tapezza la sua cameretta di sezioni di aereo e di foto di portaerei. 3 anni prima hai assistito al varo della Garibaldi e sei uno dei pochi bambini (a 9 anni sei un bambino, anche se ti incazzi se te lo dicono) che ha avuto la possibilità di salirci sopra dopo che è  stata varata. Sei abbastanza realista, per cui sai già che un Tomcat col cazzo che lo avresti mai pilotato, ma anche un Harrier sarebbe stato figo lo stesso. Take My Breath Away mi fa cagare, ma Kenny Loggins è un'altra storia. E quella sì che è magia, anche se, in quel momento ti sta sul culo Tom, perchè fa figo dire che Tom è uno sfigato che piace alle ragazzine.

Ok, dopo 6 anni imparerai che tu non sei adatto alla vita militare, che sei uno stracazzo di anarchico individualista del cazzo, ma questa è un'altra storia.

Ma torniamo a noi. Io non sapevo chi era il fottuto genio dietro alla macchina da presa, così come non lo sapevo mentre mi riguardavo per la centesima volta L'Ultimo Boyscout, quando applaudivo a Revenge (uno dei pochi film con Kostner che non reputo noioso), quando mi esaltavo per Days of Thunder o per Man on Fire, non sapevo chi fosse, cazzo. Perchè lui era uno stracazzo di artigiano, un grandissimo artigiano.

Poi i 400 Calci mi hanno aperto gli occhi su questo genio.

Alla fine, cosa dire, addio Goose...


5 commenti:

Them ha detto...

Gran film Top Gun, ricordo che al cinema vidi prima il secondo tempo, poi il primo e poi di nuovo il secondo. Senza capire a cosa cacchio servissero le donne nel film. Quando hai 14 anni e un Tomcat le donne non servono.
Ma ero troppo cazzone per godermelo, cominciando dai Talon spacciati per MiG e finedo a chiedermi perchè si arrivasse agli AIM-9 quando hai a disposizione i Phoenix (quando penso a F-14 + AIM-54 mi commuovo...).

Ora, con gli anni, capisco tante cose che prima mi sfuggivano. Tranne a cosa serva Tom Cruise in generale.

R.i.p. Tony

Attila ha detto...

Me lo sono rivisto ieri sera su Italia 1 (un corpo a corpo con il digitale terrestre che non voleva darmi il segnale)... e giù di lacrimoni!

biondesita ha detto...

Io sono una fanatica di Bruce Willis, e L'ultimo boy scout è probabilmente tra i miei film preferiti di sempre. Di-sempre. Non sapevo nemmeno che fosse di Tony Scott. Beh, uno che fa film così merita un ricordo, sicuramente. Top Gun è uscito che avevo 2 anni, l'ho visto per la prima volta l'altra sera. Beh, che dire? Tom Cruise era figo, ma Goose molto di più!!!

Attila ha detto...

L'Ultimo Boyscout è così figo, che la prima volta che l'ho visto non ci credevo fosse possibile!

Val Kilmer magro era la quintessenza della figaggine, ammettiamolo anche a costo di fare la figura del gaio di ritorno...

biondesita ha detto...

Cazzo ora lo recensisco!! Credo sia (L'Ultimo Boyscout) l'unico film che se lo danno alla tv, qualunque sia l'alternativa, io lo guardo. Mica vero, basta che ci sia Willis e li guardo comunque.