martedì 26 gennaio 2010

Io sto con Superman

Io, poco dopo l'uragano Katrina, ero in Florida x lavoro ed ho visto quello che è successo nelle fasi di soccorso a New Orleans... dire un disastro è troppo clemente e non centra un cazzo che ci fosse il candido Bush e non l'abbronzato Obama, c'erano sempre i Marines, come ad Haiti.

Allora, noi mandiamo lì Superman, che vede come si sono organizzati i marines e sbotta. Vede quel simpaticone di Bill che invece di coordinare gli aiuti, si fa fotografare a scaricare le bottigliette d'acqua, probabilmente perchè invidioso che il suo sfigato vice ha vinto un Nobel, come il tizio abbronzato e lui ha rimediato solo un pompino da una tizia in sovrappeso. Vede che è stato posto come arrivo di tutti gli aiuti un aeroporto che è un cul de sac, come si può agevolmente vedere da Google Maps, per cui non si va né avanti né indietro.

E Histeria Clinton, che non è evidentemente capace nemmeno di fare il pompino di cui sopra, sgracchia "Chiacchiere da bar" che tanto i poveracci muoiono... e Frattini si rabbuia e non cucca più come una volta...

11 commenti:

Yossarian ha detto...

Bertolaso e tu Attila, avete assolutamente ragione.

Solo la Bbc ha dato ragione al collega cuminista di Gordon Brown.

Tutti gli altri media del mondo, compresi quelli di sinistra, hanno sottolineato il fatto che l'operazione e' organizzata a cazzo.

Anche Medici senza Frontiere, che non e' esattamente Emergency del Compagno Gino Strada....

Gente che crepa a duecento metri dall'aeroporto e non lo dice Indymedia.

Vediamo a che punto arriva l'ossessione Berlusconi in Italia.

Voglio proprio vedere gli sbroc e la sinistra che si mettono a difendere gli americani.

Dopodiche' schianto dalle risate.

blumfeld ha detto...

Bene, Yoss, puoi pure iniziare a schiantare dalle risate. Dai soliti IdV agli altrettanto soliti portavoce più o meno diretti del Gruppo Espresso, la difesa dell'incapacità americana è già arrivata a pieni giri...

essere disgustoso* ha detto...

avrebbe anche ragione, bertolaso.
se non fosse che, quando rimprovera agli americani di andare lì per farsi fotografare, rimprovera quello che berlusconi ha fatto per le prime due settimane di terremoto a l'aquila: gli show e le dirette vanno bene solo per silviuzzo?

le tragedie del capitalismo dicevamo, no? anche queste sono opportunità per guadagnare, in immagine e non.

e, se non si fosse capito, bertolaso mi sta sul culo.

prostata ha detto...

Quoto ed, e comunque ho visto più umilté alla sagra della trota :D .

Yossarian ha detto...

@Blumfeld

Naaaaaaa...all'inizio non potevo crederci, ma davvero non c'e' limite alla nequizia ipocrita della "sinistra" italica...

Siamo al delirio caro Blumfeld. Hai ragione.

@Essere Disgustoso

No dai, stavolta sei parziale e scorretto.

Le cose non stanno esattamente cosi': lo show ripugnante pro "Compagno Silvio che visita i bambini del pueblo terremotati e dispensa carezze" stile Stalin, non lo ha organizzato Bertolaso, bensi' i media repellenti che Silvione controlla, vedi la disgustosa leccata di culo di Bruno Vespa, degna del Generale Jaruzelski con Andropov.

Non mi pare che Bertolaso durante il terremoto abbia fatto propaganda sfacciata a Silvione.

Ed e' tanto amico di Silvione, che lo stesso Silvione l'ha sputtanato pubblicamente.

Dai ED, stavolta hai toppato...

:-)

PS Senti, un giorno dovremo fare una lista di personaggi da "riabilitare". Mi hai fatto schiantare....

:-)

essere disgustoso* ha detto...

aspetta, fammi capire... e quand'è che berlusconi avrebbe sputtanato bertolaso?!? ma se lo manda come uomo della provvidenza ogni volta che c'è un'emergenza!

da wikipedia:
Guido Bertolaso (Roma, 20 marzo 1950) è un funzionario e medico italiano, dal 2001 direttore del dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e dal 21 maggio 2008 sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Emergenza rifiuti in Campania nel IV Governo Berlusconi. Ricopre inoltre l'incarico di Commissario straordinario per le seguenti emergenze: terremoto dell'Aquila, vulcani nelle Eolie, aree marittime di Lampedusa, bonifica del relitto della Haven, rischio bionucleare, mondiali di ciclismo, presidenza del G8 del 2009[1], area archeologica romana[2]

tralasciando che bertolaso gode di molte simpatie anche nel pd, fu prodi a metterlo come commissario-rifiuti a napoli, se questo vuol dire sputtanare vorrei essere sputtanato anch'io, così.

riguardo all'aquila, spettava al commissario gestire l'emergenza: non ò'avrà organizzato lui, certamente, ma pare non se ne sia mai lamentato come fa oggi.
esattamente ciò che ho rilevato e che confermo: non ho mai scritto che è stato bertolaso ad organizzare gli show ma che se ne lamenta ora che non è silvio la star. e dunque mi chiedo in cosa avrei toppato...

silvio lo ha scaricato? sei tu che hai toppato dato che berlusconi, un paio di giorni prima alle dichiarazioni di bertolaso, aveva espresso più o meno gli stessi concetti [ http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/01/19/visualizza_new.html_1674961832.html ].
il buon guido le ha solo ripetute. ma ad haiti sotto gli occhi della clinton.
e tra smentire una frase inopportuna e scaricare politicamente un uomo passa un oceano, in mezzo.

stavolta sei poco informato, yoss. or dunque, ripeto la domanda: in cosa avrei toppato?

ps
riguardo alla lista per la riabilitazione di questo e quello credo che ormai sia un classico della satira: è dai tempi di "cuore" che si fa.
il difficile è trovare nuove persone o oggetti da riabilitare.
una cosa del genere c'è anche dal cattomoderasta.

Anonimo ha detto...

ED: silvio ha sputtanato Bertolaso. E' su tutte le prime pagine dei quotidiani di oggi 27\01 a cominciare dal Giornale.

essere disgustoso* ha detto...

forse c'è una difficoltà su cosa intendo io per sputtanare: la clinton aveva chiesto addirittura le dimissioni, gli usa non si fanno prendere per il culo così facilmente, e io, per sputtanare, intendo altro come, per l'appunto, costringere bertolaso alle dimissioni dal suo posto nel governo -o da un'emergenza a caso- o, ad esempio, farlo tornare subito in italia con la coda tra le gambe. farlo rimanere lì dandogli un timido scappellotto non lo ritengo uno sputtanamento e rimane che bertolaso ha ripetuto le parole di berlusconi sulla mancanza di coordinamento. aggiungendo magari qualcosina di suo che conosce già molto bene.
se vogliamo negare che guido è amico di silvio possiamo farlo. ma non è vero.

essere disgustoso* ha detto...

e poi, scusatemi: quando santoro e l'espresso fanno servizi sulle inefficienze delle emergenze italiane, sono degli irresponsabili che in certi momenti dovrebbero tacere. ora, invece? non entro nel merito della questione, ne so meno di un cazzo di come si coordinino gli aiuti dopo un terremoto con 150mila morti, ma adesso fanno bene a polemizzare con le operazioni ancora in corso?

Yossarian ha detto...

@ED

A parte che anonimo ha ragione: se non e' scaricare quello...

Comunque, se permetti del CV di Bertolaso poco m'importa, e ai "fini processuali" della nostra storia, conta come il due di picche.

Cosi' come il fatto che sia simpatico al PD.

Questa per me e' la classica dietrologia all'italiana, che piaga la vita non solo politica del Belpaese, e lo riporta indietro ai tempi di Mario e Silla.

"Tizio e' un grande professionista"

"Si' pero' e' in odore di questo o quello schieramento"

Se permetti non m'importa. Bertolaso ha organizzato i soccorsi in maniera efficiente.

In secundis, Bertolaso non ha detto: "Ci vorrebbe Pippoba'", ovvero Silvione, bensi' "Sta cosa e' fatta a organo genitale di canide".

E su questo ha perfettamente ragione.

Lo hanno ripetuto anche media progressisti e di sinistra vicini a Obama.

Lo ha ripetuto Medici senza Frontiere, che e' una delle poche ONG serie che esistano.

Ora, che qualsiasi funzionario del governo diventi automaticamente connivente di un pirla come Silvione, solo per essere parte del governo, anche quando fa il suo mestiere in maniera piu' che dignitosa, a differenza di pubblici amministratori "progressisti" che mandano le fidanzate in Messico a spese dei contribuenti, mi lascia molto perplesso.

Ormai sta storia di Berlusconi che corrompe qualsiasi cosa tocchi, o chi gli sta vicino, sta assumendo proporzioni da fiaba e da orco dei Fratelli Grimm, che francamente sono ridicole, e molto preoccupanti.

Gli americani hanno fatto un lavoro ad cazzum. Punto.

Questi sono i fatti. Non la dietrologia.

Lo ha detto anche Berlusconi?

Bene, Berlusconi e' come gli orologi rotti. Due volte al giorno ha ragione.

Ma i suoi avversari vivono nel fuso orario di un'altra dimensione...

PS

Senti, era proprio necessario accostare il Lupo Cattivo a Pasquale Bruno?

Lo dico per il Lupo Cattivo...

:-)

Ci vediamo da te, devo farci un salto.

@Attila

Il generatore di paroline magiche ha un'anima colta, musicale, malinconica e raffinata.

La parolina magica e' SATIE...

:-)

Attila ha detto...

Uè, che casino, sto un giorno senza farmi vedere sul blogszszs ed ecco che mi ritrovo un sacco di commenti da leggere.

Secondo me ED* sbaglia il soggetto: il Berluska è andato a L'Aquila a fare il suo show, ma non era lui a coordinare gli aiuti, era Bertolaso. Quel pirlone di Clinton è andato ad Haiti per coordinare gli aiuti e si è fatto fotografare con l'acqua tra le mani e poi se3 n'è andato: Superman ha ragione punto e basta...

Le paroline di blogger sono il male assoluto (e lo dico il 27 gennaio, notare bene)