venerdì 7 maggio 2010

Consolazioni

Quando per andare a Madrid di nuovo quest'anno ti tocca pagare il biglietto...




Quando finisci in panca ogni 2 per 3...



Quando ti preferiscono un ragazzino sbarbatello...



Quando segni un goal che non serve un cazzo...


Quando il pubblico ad ogni tocco ti fischia...


Quando il tizio con cui ti hanno scambiato (mettendoci sopra un sacco di soldi) viene venerato dal suo pubblico perchè si fa un culo a capanna e questo si compra 1.000 metri di appartemento in centro...


Quando i tuoi avversari a fine partita sorridono e non sembrano aver proprio odiato il fatto di essere calciatori...


Beh, dai, ci vuole proprio che qualcuno ti offra un po' di consolazione...




5 commenti:

SCIUSCIA ha detto...

Ahahah!

Neofanta ha detto...

Avevo visto anche io questa foto fraintendibile. Un sorrisino lo strappa tutto, ma che cosa deprimente vedere il super macho spaccatutto sposato con prole, quello che fece il "gesto del pacco" ai suoi tifosi dopo un gol (lui che non guarda in faccia nessuno, probabilmente nemmeno il suo avvocato!!!) in un'istantanea del genere, che sa tanto di relazioncella omosessuale. Saluti, Neofanta

essere disgustoso* ha detto...

ibra omosessuale non ce lo vedo.
più che altro, sarebbe uno spreco: con quel naso, mentre lecchi, al contempo stimoli la* clitoride.
e puoi fumare una sigaretta anche sotto la doccia.

* = LA clitoride, sì. non so se è giusto o meno ma in ogni caso ho paura delle femministe.

edmondantes aka leftheleft ha detto...

gay negli ambienti sportivi?
gente che è sposata con figli che si scopre gay?
ma dai! chi avrebbe mai detto!
cose mai viste.

Attila ha detto...

A me questa foto ha fatto davvero ridere!

Che l'abbia postata un tifoso fa sentire il polso di quanto il buon Ibra sia ormai scarsamente sopportato dal pubblico blaugrana...