lunedì 16 gennaio 2012

La Fantasia Creativamente Triste

Ho appena visto la pubblicità della nuova Twingo.

Ci sono madre e figlia in macchina. La figlia ha i pantaloni a vita bassa e scopre leggermente la schiena dove la genitrice nota un tatuaggio.

Così sta partendo un rimbrotto, quando... ecco là la fantasia del creativo che spara fuori la genialata!

Praticamente, in una sorpresona generale, si slaccia il pantalone contenitivo con la zip sul retro e taaaaac mostra il tatuaggione che ha lei sullo stesso punto, dicendo che se le cose si fanno, si devono fare bene.

Penso che, a questo punto, nelle aspettative del team di creativi, mi sarebbe dovuto scattare un senso di gioviale ilarità... mentre, a me, è subito venuto in mente una tizia con un matrimonio fallito alle spalle ormai in là con l'età che, per mantenere una figlia adolescente, deve fare i porno tedeschi, quelli talmente schifosi che solo "gli intenditori" riescono ad apprezzare, mentre a me, povero mortale, fanno venire il magone.

Sarà, che in questo periodo di gggggrisi, tutti le agenzie che devono sviluppare idee per le campagne della Grande Multinazionale Bastarda, mi mettono davanti solo creatività di merda, tanto da farmi domandare se fossero tutti in concorso per la più stronza produzione dell'inizio del 2012.

8 commenti:

Neofanta ha detto...

Praticamente, la madre di Cartman.
A volte anche io devo fare attenzione a non vedere e commentare negativamente il marcio che si nasconde dietro a sempre più situazioni.
Saluti solidali, Neofanta

Benbow....I suppose? ha detto...

pure io ho visto lo spot e ho avuto un senso di nausea immediatamente dopo. Squallido, incredibilmente squallido. E poi dice che la colpa sarebbe del Grande Fratello...

essere disgustoso* ha detto...

ottima lettura dello spot.

anche se ho un'altra teoria: essendo una famiglia francese il marito è un gay mangiarane che non ha vinto mezza battaglia nella vita manco a braccio di ferro e i porno tedeschi scat sono l'unico sistema per mantenere viva la propria sessualità, traumaticamente deviata dalla mancanza di bidet durante l'infanzia.

e non vedo l'ora di vedere il seguito dello spot: quando la bambina racconta alla mamma del suo primo bacio e lei le insegna le acrobazie di un deepthroat a testa in giù.

biondesita ha detto...

Non vedo cosa ci sia di male nei porno tedeschi scat... JOOOOAAAAAAAAHHHH, JAAHHHHHHHHAAAAHHHH!!!
Vabè. Ho visto lo spot, perchè segnalatomi. E' vero, fa cagare sassi, mi sembra che da un po' (da quando c'è la ggggrisi) la creatività cosiddetta sia andata in vacanza... Vedo spot veramente orrendi; soprattutto in italia, sono anni che non vedo uno spot bellino. Tristezza.

Conte di Montenegro ha detto...

Ahahaha i porno tedeschi... cosa vorrà dire "Mmhh Linke Linke!?"

SCIUSCIA ha detto...

LoL i porno tedeschi

leftheleft ha detto...

spezzo anche io una lancia, anzi una volkswagen, a favore del porno tedesco, quello magari con la merdel che fustiga le sericee chiappe di Mario vestito di pelle borchiata

Attila ha detto...

No, la Merkel in latex non voglio nemmeno iniziare a immaginarla sennò la notte di incubi non me la toglie nessuno...