martedì 23 marzo 2010

Io grillo, tu grilli, egli grilla

Ogni volta che appare un articolo che pone qualche dubbio sulla concretezza delle "tesi" (vabbé, io le chiamerei con il loro vero nome, ma non ho voglia di essere troppo volgare) di Grillo, ecco che il manipolo di peones seguaci si butta come tanti minidischi di goldrakiana memoria contro l'Istituto di Ricerche Spaziali, praticamente arrivando oltre qualsiasi soglia del ridicolo.

Leggete i commenti, sono la cosa più spassosa che può capitare durante una qualsiasi giornata, meglio delle gag del compianto Benny Hill. Questa gente non ha un'idea che sia una, ma sa perfettamente comperare dvd e libri di quell'uomo che io stimo con tutto me stesso, perchè, chi fa così tanti soldi sulla pelle dei gonzi, ha di diritto tutto il mio massimo rispetto.

Il bello è che sta gente ci crede veramente nella paccottiglia che il milionario in euro gli rifila e si mettono perfino a finanziare di tasca loro le stronzate a 5 stelle.

Ups, piccolo OT: c'è qualche morto di fama che ha rischiato davvero la vita per la bassa marea... io cerco di guardare quelle patetiche creature qualche mattina, perchè, visto che mi devo alzare alle 6 e 30 per andare a correre, almeno vedo questi morti di fama che buttano un po' di dignità per avere ancora qualche minuto di patetica "gloria" televisiva (a parte Pappalardo che è stato davvero qualcosa di fantastico, soprattutto nella sua "lotta per il cibo").

10 commenti:

essere disgustoso* ha detto...

mai visto un reality in vita mia.
una volta si guardava la televisione in cerca di qualcosa di meglio. ora, invece, la televisione la puoi guardare dall'alto in basso.
quando sento parlare simona ventura la mia autostima ha il picco giornaliero.

prostata ha detto...

La mia autostima ha il picco quando mi imbatto nelle capslockate dei bot grillini che infestano il web.

Single a trent'anni ha detto...

Grillo è uno splendido "ammaestratore di criceti", come direbbe l'idiota ignorante :-)

sa30a

blumfeld ha detto...

Già sai come la penso sui reality, ma tendenzialmente solo quelli dove non ci sono "famosi". I reality con i "famosi" sbandano incontrollabilmente verso il patetico...

Sui grillini, che dire? Meschinetti, non sono cattivi, sono solo irrimediabilmente ignoranti. Come non ricordare quando si erano bevuti l'enorme bufala della bio wash ball (roba che anche un liceale con la media del 6 in scienze intuirebbe essere una fesseria madornale): la compravano e ne vantavano le prodigiose qualità. In fondo, come non ridere DI gente che credeva che la ceramica potesse avere, in sé, le proprietà di un detersivo grazie all'emissione di "raggi infrarossi".

SCIUSCIA ha detto...

Grillo... nausea.

Attila ha detto...

@ED*: Il mio picco di autostima è quando vedo i morti di fama uccidersi per un cocco in più e sono le 6.30 del mattino e mi alzo per andare a correre... mi fa sentire in pace con me stesso.

@prostata: il caps lock alla cazzo resta sempre il caps lock alla cazzo! Sono soddisfazioni, grazie ai grillini per farcene esempio ogni giorno.

@Single: Quello per cui lo stimo è quanto grano riesce a trarre dai criceti, è eccezionale.

@blumfeld: E' quello che mi fa sentire meglio, vedere questi morti di fama patetici, fa sentire la mia vita meno dura, è una sorta di training autogeno.
La biowashball, è stata davvero eccezionale, era talmente scema come trovata che si autosbugiardava da se...

@SCIUSCIA: A me fa davvero ridere, ma non nel senso che vorrebbe lui, è come se lui fosse costantemente sull'Isola dei Famosi, ma il suo cocco sono le boiate.

leftheleft ha detto...

grillo è un buon venditore.
di lui dice "Da giovane ho fatto una pubblicità, ma poi ho capito alcune cose sulla pubblicità...."
quando a capito che poteva fare a meno dei suoi vechhi sponsor ed anzi che tali vicinanze potevano costargli dal punto di vista degli ascolti/vendite, si è presentato ad un festival dell'unità tirando merda sui vertici dei ds, pds, pd...ho perso il conto dei nomi.

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/09_Settembre/12/grillo_unita_ds_comico.shtml

Ed ecco che sui giornali cominciano ad apparire dichiarazioni di noti registri che dicono che come attore non era bravo ecc.

http://archiviostorico.corriere.it/2007/settembre/19/Dino_Risi_film_con_Beppe_co_9_070919076.shtml

vecchi compagni piccini appaiono in tv a dire che si ricordavano di una volta che ad un festival dell'unità non avevano raccolto abbastanza soldi ma che Lui volle essere pagato lo stesso..

D'altronde chi sputa nel piatto dove ha sempre mangiato...
Però l'obbiettivo era stato raggiunto! La sua fascia di mercato era stata allargata anche a gente non di tradizione sovietica.

Non definirei comunque gli entomofili viola come anime candide ma piuttosto come khomeinisti in sonno e se fossi in berlusconi lo assumerei a publitalia.

P.s. essendo io non di sinistra sono evidentemente un becero qualinquista ignorante bastardo e quindi guardo tanta televisione e quindi mi capita di guardare anche l'isola dei (af)famosi..
mi dispiace che busi se ne sia andato speravo che colto da un raptus etero decidesse di intrattenere una torbida relazione sessuale con sandra milo, trasformando il reality in una grandguignolesca versione dell'isola del dottor moreau...peccato veramente.

Attila ha detto...

@Left: HAi proprio ragione, Grillo è un'ottimo venditore.

Guarda, del rapporto Busi-Milo, una mattina in cui ero particolarmente rincoglionito al risveglio prima della corsa, mi è venuta la visione di un bacio tra i due, ma stavano, in effetti, solo parlando e ad un certo punto lui l'ha anche insultata, nemmeno troppo velatamente...

leftheleft ha detto...

@ Attila
secondo me erano chiaramente preliminari sadomaso!
come visione di prima mattina certo che deve essere meglio di una doccia gelata per svegliarsi..
e poi andare a correre alla mattina! solo in vancanza 20 anni fa ce la facevo. adesso sempre e solo post lavoro e festività.

Attila ha detto...

@ Left: Guarda, è una specie di tonico tipo "guarda che vita di merda per un tozzo di fama che fanno questi" così la giornata di merda che ti si prospetta e la corsa con il ghiaccio nei polmoni che farai da lì a 5 minuti ti sembrano più leggere.

Io sono stato allevato tipo virgulto della germania est: sport, sport e sport. Io vado a correre la mattina (a parte se devo partire prima delle 7, allora non ce la faccio) e poi in palestra la sera, è una specie di droga... pesante!

Lo so, il TSO (Trattamento Sanitario Obbliagatorio per gravi patolgie psichiche) è sempre lì che mi aspetta...