lunedì 19 luglio 2010

Eroi

Da una parte c'è chi considera Mangano un'eroe, dall'altra c'è chi considera Carlo Giuliani un eroe.

Adesso mi sento davvero stupido a giustificare la mia scheda bianca di default adducendo ragioni di opportunità.

7 commenti:

leftheleft ha detto...

Sarebbe meglio che invece di riscrivere i libri di storia (che in certi casi sarebbe cosa buona e giusta) si preoccupassero di far si che qualsiasi partito politico non possa influire su quella che dovrebbe essere semplice ed asettica ricerca storiografica.
Gli intellettuali de sinistra, applicando una ben precisa strategia, hanno oggettivamente dominato buona parte del quadro Kulturale italiano.
Stupidi gli altri che non hanno saputo controbattere.
Vendola che parla di "massoni deviati" mi ricorda Icke.
bye.

SCIUSCIA ha detto...

La spiegazione è molto semplice.

Vendola, accortosi di essere in un momento positivo, si è ricordato di essere di sinistra ed ha quindi tirato la self - martellata nei coglioni controvento che la sinistra deve tirare ogni tot settimane/giorni.

London Alcatraz ha detto...

Ma gli mettono qualcosa nel caffe' alla sinistra?

Voglio dire, Vendola mi sembrava uno dei pochi personaggi decenti che hanno.


Yossarian

blumfeld ha detto...

Eh, sì... si sentiva proprio il bisogno di ricominciare a discutere di Mangano e Giuliani.

Scusate il qualunquismo ma... di parlare di politica non se ne parla proprio, eh?
Chessò, tanto per dire una cazzata, la recente politica di licenziamenti dei lavoratori tirata fuori dalla FIAT...
Magari per sbaglio...

Ares ha detto...

Paragonare un teppista a Falcone e Borsellino...e Vendola pensa di meritare rispetto?
Mai.

SCIUSCIA ha detto...

Ma non è questione di essere un teppista o un chierichetto che serve messa alla domenica.

E' semplicemente un paragone di merda.

Un eroe è una persona normale che fa cose eccezionali in situazioni eccezionali.

Giuliani è solo uno che s'è trovato nel posto sbagliato, al momento sbagliato, facendo la cosa sbagliata.

Attila ha detto...

Con un paio di genitori sbagliati alle spalle...