venerdì 20 agosto 2010

Attenti al cane

Allora, avendo sempre avuto cani e barche, mi sono sempre avvalso di un'assicurazione che, in caso di danno a terzi, pagasse al posto mio, non vedo perchè un certo cantante ormai imbolsito (da più di 20 anni, diciamo la verità), debba intestarli ad una società, per paura di "finire in mezzo" in caso di sinistri.

A me piace chi si arrampica sugli specchi, perchè denota una certa fantasia, mentre chi spara fuori scuse idiote....

Un solo dubbio: non è che il cane è l'autore di testi e musica dell'ultima quindicina di album, perchè sennò si spiegherebbero molte cose e, in questo caso, l'assicurazione effettivamente non copre.

5 commenti:

essere disgustoso* ha detto...

un cane ha un'estensione vocale migliore.
e quando piscia almeno alza una gamba.

SCIUSCIA ha detto...

ed* WINS

Utente fantasma ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Attila ha detto...

@ED*: In effetti, io mi riferivo alle qualità di paroliere e di musicista, che sicuramente superano quelle del "Blasco" nazionalpopolare... non andavo sull'estensione canora su cui non ci sono dubbi!

@Utente Fantasma: Allora eri tu quello che ogni giorno arrivava da google... adesso devo scoprire gli altri 2!

essere disgustoso* ha detto...

canina, estenzione canina!